Wir gehen der Zukunft entgegen

 

LOGISTICS DAY - 07 MARZO 2014

LOGISTICS DAY 7 MARZO 2014 ORE 15


INTEGRAZIONE 2.0: Dov’è il valore per il cliente e per il fornitore?
LogiMaster, il Master in Logistica Integrata - Supply Chain Management del Dipartimento di
Economia Aziendale, organizza il tradizionale Logistics Day, evento annuale giunto alle sua
XIII edizione dal titolo: “INTEGRAZIONE 2.0: Dov’è il valore per il cliente e per il
fornitore?”

PROGRAMMA:

ORE 15.00 Indirizzi di saluto e apertura dei lavori del Coordinatore Scientifico del LogiMaster,
Prof. Antonio Borghesi e del Direttore LogiMster, Prof.ssa Barbara Gaudenzi.


Relatori:

 Interporto Quadrante Europa: un sistema logistico infrastrutturale di eccellenza in Europa, Nicola Boaretti (Interporto Quadrante Europa di Verona)
 ZAI: Lo sviluppo della ricerca e le sfide strategiche future, Zeno D'Agostino (Consorzio Zai di Verona)
 L’integrazione, partnership alla base dello sviluppo, Renato Mosca (Gruppo Stef) e Michele Silvestri (Muller)
 Dal Toyota Production System… al Toyota Warehousing System, Maurizio Mazzieri (Toyota Material Handling Italia)


Abstract:
Nel contesto competitivo attuale le supply chain aziendali si fronteggiano tra di loro sulla base di scelte di fornitura piuttosto che di distribuzione del prodotto fino all’assistenza continua nel tempo del cliente; in sintesi, è piuttosto evidente da numerose esperienze aziendali che l’insieme può raggiungere risultati migliori della somma delle sue parti.
Quindi, l’integrazione tra fornitore e cliente diventa un elemento critico nell’ambito
della gestione di una catena di fornitura, tuttavia non sempre però tale integrazione
risulta realmente efficiente ed efficace rispetto agli obiettivi aziendali.

Spesso infatti manca una adeguata mappatura degli elementi realmente a valore dell’integrazione tra fornitore e cliente e che impediscono di rendere produttiva e differenziale la supply chain.
Flessibilità, agilità, innovazione, nuove soluzioni organizzative sono qualità richieste alla
catena logistica, di pari passo con la condivisione delle informazioni e degli elementi competitivi di contesto, con l’obiettivo di instaurare un rapporto di collaborazione fattivo e di valore.
Il pomeriggio del Logistics day 2014 ospiterà best practice in tale ambito che nascono dalle
esperienze di imprese di primaria importanza in diversi contesti produttivi e di servizio come
Toyota Material Handling, Il Gruppo Stef, Muller, Interporto Quadrante Europa di
Verona.
Durante l'evento sara' premiato con il "Logistics Project Award" uno tra i progetti svolti dagli
allievi durante il periodo di intership presso le imprese partners del Master. Inoltre, sarà
assegnato l' "Ex Alumni Award" ad un meritevole ex-alunno del Master che ha raggiunto
importanti traguardi in ambito professionale nella logistica e nel supply chain management.

La partecipazione al Logistics day è libera e gratuita, si prega di mandare email di conferma a Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein! entro il 3 marzo 2014.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA LOGIMASTER
Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein!

Visita dell'Europarlamentare On. Franco Frigo presso il Consorzio ZAI

Visita dell'Europarlamentare On. Franco Frigo presso il Consorzio ZAI

La visita dell' On. Franco Frigo alla presenza del Presidente Matteo Gasparato, del consigliere Giancarlo Montagnoli, del presidente della Quadrante Servizi Silvano Stellini, del presidente della QETG Paolo Artelio e della dirigenza del Consorzio Zai avviene con lo scopo di fare sistema per creare sviluppo nelle infrastrutture del nord-est essendo il Quadrante Europa il primo interporto europeo davanti a Norimberga e Brema .

Il Quadrante Europa è tra più i moderni hub-merci d’Europa, che movimenta 22 coppie di treni intermodali al giorno pari a circa 350.000 autotreni che sono stati trasferiti sulla ferrovia dalla strada.

La visita dell' On. Franco Frigo alla presenza del Presidente Matteo Gasparato, del consigliere Giancarlo Montagnoli, del presidente della Quadrante Servizi Silvano Stellini, del presidente della QETG Paolo Artelio e della dirigenza del Consorzio Zai avviene con lo scopo di fare sistema per creare sviluppo nelle infrastrutture del nord-est essendo il Quadrante Europa il primo interporto europeo davanti a Norimberga e Brema .

L'europarlamentare ha ricordato che alla luce dell'approvazione dell'accordo con gli Stati membri sul nuovo meccanismo per "collegare l’Europa" (Connecting Europe Facility, CEF), volto ad accelerare il finanziamento per completare le infrastrutture nei settori dei trasporti, dell’energia e delle telecomunicazioni.

Il CEF avrà un bilancio complessivo di circa 29,3 miliardi di euro per il periodo 2014-2020, dei quali 23,2 miliardi di euro saranno utilizzati per il settore dei trasporti per migliorare i collegamenti transfrontalieri ed eliminare le strozzature; € 5,12 miliardi di euro per l'energia, per modernizzare ed espandere le infrastrutture energetiche e aumentare la sicurezza degli approvvigionamenti; e 1 miliardo di euro per le telecomunicazioni per stimolare lo sviluppo di reti a banda larga e dei servizi digitali.

Il Quadrante Europa è tra più i moderni hub-merci d’Europa, che movimenta 22 coppie di treni intermodali al giorno pari a circa 350.000 autotreni che sono stati trasferiti sulla ferrovia dalla strada.

Il CEF migliorerà la mobilità dei cittadini, dei beni e dei servizi in tutta l'UE risolvendo la questione dei collegamenti mancanti e delle strozzature nelle reti. Lo strumento di finanziamento contribuirà a sviluppare ferrovie sostenibili e le "autostrade del mare", nonché a migliorare l'interoperabilità .

 

Premio di Logistico dell'Anno 2012

Il 30 novembre 2012 a Milano è stato consegnato al Consorzio ZAI Interporto Quadrante Europa il Premio di Logistico dell'Anno 2012 per l'innovativo progetto PUA Quadrante Europa Nord.

Delegazione europea all’Interporto Quadrante Europa: Verona priorità strategica

Secondo Pat Cox, Coordinatore del Corridoio 1, nella visione europea dell´intermodalità non può mancare Verona che rientra tra le priorità strategiche dell´Unione Europea.

Weiterlesen...

Forum Italo-Tedesco sulla logistica a Monaco di Baviera

Importante confronto tra il Consorzio Zai Quadrante Europa, le autorità portuali dei porti italiani,gli operatori ferroviari e le associazioni di trasportatori e i più importanti player del settore della Baviera.

Weiterlesen...

Consorzio ZAI erneuert die Zertifizierung nach ISO 9001:2008

Integriertes Managementsystem: Qualität, soziale Verantwortung und Sicherheit.

Weiterlesen...

Technisch wissenschaftliche Kommission

Das Consorzio Zai Interporto Quadrante Europa in Verona ist der neue Partner vom nationalen Cluster, der für die Koordinierung der Projekte für Ausbildung, technologische Innovation und wissenschaftliche Forschung im Bereich des intermodalen Verkehrs, der Logistik, der Mobilität und des Transports gebildet wurde. Alle Projekte werden finanziell durch die Europäischen Kommission unterstützt.

Weiterlesen...

Consorzio ZAI rinnova la certificazione SA8000:2008

ETICA E RESPONSABILITA’ SOCIALE: ELEMENTO FONDAMENTALE DEL SISTEMA DI GESTIONE DEL CONSORZIO ZAI

Weiterlesen...

Pressekonferenz Ti.Bre

Ein Projekt, um die Häfen des Tyrrhenischen Meeres mit dem Quadrante Europa in Verona zu verbinden, zugunsten des Güterzugverkehrs Richtung Deutschland auf der Brenner-Achse: dies ist die kostengünstige Alternative zu dem Originalprojekt, die am 12. Juni während einer Pressekonferenz im Interporto Quadrante Europa in Verona von Ti.Bre präsentiert wurde.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.